Pagine

22/09/15

Dolcetti Angel Cake di fine Estate...







 Un dolcetto per salutare la fine dell'estate con i frutti della mia pianta di lamponi...


Curiosiamo un po' insieme nelle mie introspezioni  e nella mia cucina se vi va...

Riflettevo, scattando le foto ai miei dolci e preparandole per la pubblicazione sul blog, a come questo periodo dell'anno rappresenti, inconsciamente in ogni uno di noi, un cambiamento, un passaggio.
Si sa, i cambiamenti vengono vissuti in maniera diversa da individuo ad individuo ed è fisiologica la nostalgia  per un periodo pieno di sole, vacanze, passeggiate spensierate, spiagge, escursioni, nuovi amori, amici, e speranze...
Per qualcuno la nostalgia scaturisce in una crisi, per altri è un pretesto per crogiolarsi nei ricordi, alcuni invece riflettono sul proprio futuro e per altri ancora ... rappresenta un'occasione per creare un nuovo dolce che consoli la delusione delle speranze vane.
Una ricetta che abbia in se tutti i colori più belli dell'Estate e che possa essere vissuta in convivialità con chi più amiamo per scacciare via la nostalgia.

La fine di questa periodo dell'anno ha ispirato tanti musicisti ma stranamente, nonostante tutti la chiamino bella stagione, la maggior parte dei pezzi musicali legati al tale ricordo sono nostalgici e talvolta anche tristi.
Mi fa piacere  farvene ascoltare qualcuno che troverete alla fine della ricetta però, ora, consoliamoci per benino preparando questi dolcetti LECCORNIOSI di Angel Cake e nel leggerne la preparazione calcolata per circa 12 porzioni, pensate già chi invitare per gustarli dopo un bel pranzo all'aperto.
Non c'è niente di più bello, per un cuoco, che condividere a tavola le gioie e i sapori legati all'alchimia della propria cucina...







Come ho già descritto nella prefazione alla ricetta, con la dose per una Angel Cake che trovate qui, riuscirete a farcire all'incirca 12 dolcetti. Io non essendone fornita, non ho usato il tipico stampo per la torta bensì, uno stampo per il babbà grande che, ha lo stesso diametro in basso dello stampo tradizionale ma, con un diametro nella parte alta un po' più grande per cui, con questo recipiente avrete una torta leggermente più bassa di quella tradizionale e si presterà meglio per la nostra preparazione.

Di seguito le dosi e la preparazione per farcire il dolce...

Dose per la crema pasticciera la trovate qui basta moltiplicare per 6 il tutto.

Dose per la riduzione di lamponi:
300 gr di lamponi; 60 gr di zucchero;
Basta farli cuocere con lo zucchero in una padella per 5/10 minuti poi filtrare il tutto in modo da escludere i semini del frutto ma io non effettuo questa operazione, preferisco lasciare i semi.

Mezzo Bicchiere di limoncello diluito in acqua.

Procedimento:
Tagliate a fettine di poco più di 1centimetro la Angel Cake.
Per ogni dolcetto saranno necessarie 3 fette della torta per formare gli strati.
Il primo strato verrà bagnato con un cucchiaio e mezzo dello sciroppo con acqua e limoncello, e farcito con la crema pasticciera. Il secondo strato, anch'esso bagnato con lo sciroppo di limoncello e acqua, andrà farcito con la riduzione di lamponi e in ultimo il terzo strato bagnato con lo sciroppo, andrà farcito con crema pasticciera mischiata con la riduzione di lamponi formando, con la sac à poche, il decoro come nella foto ricoprendo tutta la superfice della fettina di torta. il tocco finale sarà un lampone in cima alla crema...

Buona preparazione, buon inizio di autunno e buon ascolto dei brani che ho indicato di seguito.

A presto! Mrs Gra


Bruno Martino "Estate" 

e la versione di Chet Beker


03/09/15

Frittelle di fiori di Zucca e Zucchina ...


Non c'è estate che si rispetti senza una ricetta Leccorniosa con un frutto degli ortaggi principe dell'orticello di casa mia...

Come ben sa chi visita il mio blog, ho una passione smisurata per questo ingrediente così semplice, bello, colorato e succulento.

Oggi vi propongo un piatto finger food che sono sicura amerete tutti e che dopo aver assaggiato amerete ancora di più!


Le frittelline di fiori di Zucca e/o di Zucchina sono facilissime da preparare e soprattutto veloci da cuocere e da portare in tavola.

Come sempre vi lascio di seguito tutto quando serve sapere per cucinare questo gustosissimo sfizio fritto


Ingredienti per 4 persone:
200 gr di Farina;
160 gr di acqua frizzante;
un pizzico di bicarbonato;
sale q. b. ;
pepe q. b. ;
uno spicchio di aglio tritato;
500 gr di fiori di zucca e/o zucchina tritati grossolanamente
un uovo;
olio di semi di arachidi per friggere.





Preparazione:
Versate in un recipiente la farina, il pepe, il sale, il bicarbonato e l'aglio tritato, mescolare il tutto con l'acqua e in fine aggiungere l'uovo. Appena avrete amalgamato il composto unite alla pastella i fiori di Zucca.
Fate riscaldare abbondante olio in una pentola e friggete le frittelline versando il composto un cucchiaio alla volta e appena saranno ben dorate adagiatele sulla carta assorbente da cucina.
Tutto qua! E le vostre frittelle saranno pronte per essere gustate.
Saranno buonissime da mangiare sia tiepide che fredde...



Buona preparazione e a presto!

Mrs Gra